ACCESSO ALLE INFORMAZIONI AMBIENTALI. Il regime di pubblicità dell’informativa, la disciplina e le modalità per l’istanza di accesso. T.A.R. Napoli n. 5511/2019.

T.A.R. Campania, Napoli, Sez. VI, sent. n. 5511 del 22 novembre 2019 (ud. del 6 novembre 2019) Pres. Passoni, Est. Corrado Ambiente in genere. Accesso alle informazioni ambientali. Disciplina dell’accesso ai documenti amministrativi in materia ambientale. D. lgs. n. 195/2005. Art. 3 sexies d. lgs. n. 152/2006. Per “informazione ambientale” si intende “qualsiasi informazione disponibile […]

RIFIUTI. Residuo secco e definizione di trattamento meccanico. T.A.R. Liguria n. 970/2019.

T.A.R. Liguria, Sez. II, sent. n. 970 del 20 dicembre 2019 (ud. del 13 novembre 2019) Pres. Pupilella, Est. Morbelli Rifiuti. Residuo secco. Definizione di “trattamento meccanico”. Art. 183, comma 1, lett. s) d.  lgs n. 152/2006. Art. 1, lett. h) d. lgs. n. 36/2003. Può integrare un “trattamento” rilevante ai fini della riqualificazione dei […]

Inquinamento ambientale: il principio di precauzione non si legittima in assenza di obettivi elementi idonei per indicare i rischi inquinanti. T.A.R. Lazio n. 13831/2019.

T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II-bis, sent. n. 13831 del 3 dicembre 2019 (ud. del 2 dicembre 2019) Pres. Stanizzi, Est. Bruno Inquinamento ambientale. Principio di precauzione. Assenza di obiettivi elementi idonei per indicare rischi derivanti da carichi inquinanti. Artt. 50 e 54 del d.lgs. n. 267/2000. Il principio di precauzione, il quale non può legittimare […]

RIFIUTI. Abbandono di rifiuti diversi da quelli di propria provenienza e ruolo della locuzione “e” come indicatore di fattispecie mista alternativa. Cassazione Penale n. 47285/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 47285 del 21 novembre 2019 (ud. del 2 ottobre 2019) Pres. Liberati, Est. Corbo Rifiuti. Abbandono di rifiuti divesi da quelli di propria produzione. Fattispecie mista alternativa e locuzione “e”. Art. 256 comma 1 e 2 d. lgs. n. 152/2006. Il reato di cui all’art. 256, comma 2, d. […]

RIFIUTI. Ordinanza di rimozione di area sottoposta a sequestro giudiziario: il destinatario del provvedimento può operare sul sito senza preventiva autorizzazione giudiziaria? Cassazione Penale n. 47097/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 47097 del 20 novembre 2019 (ud. del 2 ottobre 2019) Pres. Liberati, Est. Corbo Rifiuti. Ordinanza di rimozione. Sequestro giudiziario dell’area. Scriminante. Art. 192 comma 3, 255 comma 3 d. lgs. n. 152/2006. Lo stato di abbandono dei rifiuti all’interno di un’area sottoposta a sequestro giudiziario non può avere […]