LE MODIFICHE ALLA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI DOPO IL D. LGS. N. 116/2020: SIETE SICURI DI ADOTTARE UNA CORRETTA GESTIONE PER LE CATEGORIE “SPECIALI” E URBANE”?

Anno Nuovo, regole nuove (in materia ambientale). Come già si è avuto modo di illustrare negli scorsi mesi, le modifiche introdotte dai 4 decreti legislativi facenti parte del c.d. “pacchetto economia circolare” hanno modificato sia molti articoli del d. lgs. n. 152/2006 che altre leggi speciali ad esso attinenti, e precisamente nelle seguenti materie: RIFIUTI […]

RIFIUTI E SPEDIZIONI TRANSNAZIONALI. Il Consiglio di Stato rinvia alla Corte UE un quesito sui rifiuti prodotti da impianti di trattamento meccanico e l’attribuibilità del codice CER 19.12.12.

Cons. di Stato, Sez. IV, sent.  n. 4196 del 1° luglio 2020 (ud. del 10 ottobre 2019) Pres. Troiano, Est. Carluccio Rifiuti. Rifiuti prodotti da impianti di trattamento meccanico per operazioni di recupero R1/R2. Rapporto tra il Catalogo Europeo Rifiuti e disciplina euro-unitaria sulla spedizione dei rifiuti. Attribuibilità del codice CER 19.12.12. Spedizioni transfrontaliere. Art. […]

CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI E CODICI A SPECCHIO DOPO LA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA DEL 29/03/2019: la Cassazione inizia ad applicare le direttive sulle analisi e classificazione dei rifiuti con “codici a specchio”. Cassazione Penale n. 47288/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 47288 del 21 novembre 2019 (ud. del 29 marzo 2019) Pres. Izzo, Est. Ramacci RIFIUTI. Classificazione dei rifiuti. Codici a specchio. Caratteristiche di pericolo dei rifiuti. Art. 184 d. lgs. n. 152/2006.  Articolo 3 e allegato 3, Direttiva 2008/98/CE. Interpretazione pregiudiziale della Corte di Giustizia Ue a mezzo sentenza […]