RIFIUTI. Sito di Interesse Nazionale (SIN) e inquinamento ambientale: l’indicazione delle aree ad alto rischio ambientale non implica automaticità dell’inquinamento. T.A.R. Veneto n. 549/2020.

T.A.R. Veneto, Sez. III, sent. n. 549 del 29 giugno 2020 (ud. del 17 giugno 2020) Pres. Farina, Est. Nasini Rifiuti. Interventi di bonifica. Sito di Interesse Nazionale (SIN). Art. 242 d. lgs. n. 152/2006. L. n. 426/98. Il fatto che la l. n. 426 del 1998 abbia individuato, come già precisato, una serie di aree […]

RIFIUTI. Rifiuti inerti derivanti da cava, senza screening e autorizzazione ambientale è attività di discarica abusiva. Consiglio di Stato n. 4184/2020.

Consiglio di Stato, Sez. II, sent. n. 4184 del 1° luglio 2020 (ud. del 16 giugno 2020) Pres. Scanderbeg, Est. Lotti Rifiuti. Rifiuti inerti derivanti da cava. Tombamento. Screening e Legge Regionale. Necessità di autorizzazione ambientale. Attività di discarica abusiva. Bonifica. Art. 242, 250 d. lgs. n. 152/2006. La circostanza un provvedimento autorizzativo dell’attività estrattiva […]

RIFIUTI. Il proprietario incolpevole non è automaticamente responsabile e non è obbligato alle misure di messa in sicurezza e bonifica del sito inquinato. Consiglio di Stato n. 5340/2020.

Consiglio di Stato, Sez. II, sent. n. 5340 del (ud. del 28 luglio 2020) Pres. Taormina, Est. Manzione Rifiuti. Obbligo di bonifica del sito inquinato. Proprietario incolpevole e responsabilità soggettiva. Intervento della Pubblica Amministrazione. Diritto di rivalsa. Privilegio speciale immobiliare. Principio “chi inquina paga”. Art. 191 T.F.U.E. . L’art. 17 del d.lgs. n. 22/1997, applicabile […]

RIFIUTI. Abbandono, proprietario incolpevole, responsabilità soggettiva e principio “chi inquina paga”: la mera titolarità sull’area non basta per l’accertamento della responsabilità. Consiglio di Stato n. 4248/2020.

Cons. di Stato, Sez. II, sent. n. 4248 del 2 luglio 2020 (ud. del 30 giugno 2020) Pres. Taormina, Est. Politi Rifiuti. Abbandono e responsabilità soggettiva. Bonifica dei siti inquinati.  Oneri di riparazione del danno. Proprietario non responsabile. Principio comunitario “chi inquina paga”. Privilegio speciale immobiliare. Direttiva 2004/35/CE. Art. 191 T.F.U.E. . Artt. 244, 245 […]

RIFIUTI. Differenza tra CSC e CSR. Consiglio di Stato n. 236/2019.

Consiglio di Stato, Sez. V, sent. n. 236 del 10 aprile 2019 (ud. del 4 ottobre 2018) Pres. Caringella, Est. Grasso Rifiuti. Distinzione tra CSC e CSR. Dal dato normativo emerge con chiarezza la distinzione tra CSC e CSR: le prime strumentali a riconoscere, nell’area sottoposta a verifica, l’esistenza di sostanze inquinanti in una soglia […]