RUMORE. L’individuazione dei limiti di esposizione da parte dei Comuni nelle aree a rilevante interesse paesaggistico-ambientale e turistico. Consiglio di Stato n. 42/2024.

Cons. di Stato, Sez. VII, sent. n. 42 del 2 gennaio 2024 (ud. del 15 dicembre 2023) Pres. F.F. Franconiero, Est. Castorina Rumore. Regolamentazione emissione dei rumori da parte dei Comuni. Rilevante interesse paesaggistico-ambientale e turistico. Individuazione dei limiti di esposizione. Art. 6 comma 3 L. n. 447/1995. L’art. 6, comma 3°, della l. 27/10/1995, […]

URBANISTICA. Il condono edilizio implica l’impossibilità di effettuare opere edilizie diverse da quelle da condonare. T.A.R. Lazio n. 13859/2023.

T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II stralcio, sent. n. 13859 del 18 settembre 2023 (ud. del 14 luglio 2023) Pres. Vampa, Est. Iera URBANISTICA. Condono edilizio. Diniego. Trasformazione totale del fabbricato.  la normativa sul condono postula la permanenza dell’immobile da regolarizzare e non ammette, in pendenza del procedimento di condono, la realizzazione di opere aggiuntive venendo […]

RUMORE. L’onere della classificazione acustica del territorio spetta ex lege ai Comuni. Consiglio di Stato n. 6451/2023.

Cons. di Stato, Sez. IV, sent. n. 6451 del 3 luglio 2023 (ud. del 18 maggio 2023) Pres.Mastrandrea, Est. Carpino Rumore. Piano di classificazione acustica e sindacato giurisdizionale. L’onere della classificazione acustica del territorio spetta ex lege ai Comuni, che esprimono una funzione lato sensu pianificatoria, inserita in un nucleo particolarmente ampio di discrezionalità amministrativa, […]

ENTI LOCALI. Spetta al Sindaco valutare il rischio concreto di un danno grave e imminente per l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana. Consiglio di Stato n. 1942/2023.

Cons. di Stato, Sez. V, sent. n. 1942 del 24 febbraio 2023 (ud. del 27 ottobre 2022) Pres. Sabatino, Est. Di Matteo ENTI LOCALI. Appalto. Presenza di fessurazioni su edificio. Provvedimenti di competenza del Sindaco. Ordinanza contingibile e urgente. Art. 54 d.lgs. n. 267/2000. Spetta, quindi, al Sindaco valutare l’esistenza di una situazione di grave […]