Investimento di pedone che attraversa fuori dalle strisce pedonali: quali aspetti rilevano per il pedone e per l’automobilista/ciclista? Due fattispecie a confronto.

Il pedone che attrasversa la strada fuori dalle strisce pedonali ha o non ha colpa qualora venga investito? La domanda parrebbe ovvia (certo che sì!) ma in realtà la questione non è così pacifica, soprattutto alla luce delle pronunce giurisprudenziali. La fattispecie in oggetto è quella dell’omicidio colposo derivante da circolazione stradale, in due casi […]

Condominio. Ripartizione delle spese straordinarie di manutenzione dell’ascensore ed esclusione per i condòmini del piano terreno. Tribunale di Roma n. 9520/2019

  Tribunale di Roma, sent. n. 9520 del 7 maggio 2019 Condominio. Verifica periodica degli impianti. Modifiche costruttive. Ascensore. Differenza tra innovazioni e modificazioni. Suddivisione delle spese di manutenzione straordinaria. Esclusione per i condòmini del piano terreno. Art. 1120 c.c. . Art. 1102 c.c. D.P.R. n. 162/1999. D.P.R. n. 214/2010.  Svolgimento del processo. Con atto di […]

Divieto di accesso indiscriminato ai cani in spiaggia da parte del Comune: è legittimo? T.A.R. Lazio n. 176/2019.

T.A.R Lazio, Latina, Sez. I, sent. n. 176 dell’11 marzo 2019 (ud. del 6 marzo 2019) Pres. Vinciguerra, Est. Marra Diritto amministrativo. Animali. Demanio e patrimonio. Demanio marittimo. Spiaggia. Divieto di accesso per gli animali da compagnia. Ordinanza del sindaco. Illegittimità. E’ illegittima per violazione del principio della ragionevolezza e della vigente normativa della Regione […]

Beni ambientali. Rigetto istanza autorizzazione paesaggistica: va impugnato sia il parere negativo sia l’atto conclusivo del procedimento. Consiglio di Stato.

Cons. di Stato, Sez. VI, sent.  n. 4369 del 18 settembre 2017 (ud. del 15 giugno 2017) Pres. Maruotti, Est. Russo Beni ambientali. Rigetto dell’istanza di autorizzazione paesaggistica e impugnazione. Nel caso di rigetto dell’istanza di autorizzazione paesaggistica vi è l’onere di impugnare congiuntamente l’atto comunale conclusivo del procedimento e il parere negativo presupposto (con […]

Diritto sanitario e sicurezza sul lavoro. Sostanze estremamente preoccupanti, identificazione, impugnazione del Regolamento REACH. Corte di Giustizia Europea.

Corte di Giustizia Europea, Se. I, sent. n. C-324/15 P del 15 marzo 2017 Pres. Silva de Lapuerta, Est. Fernlund Diritto sanitario. Impugnazione. Regolamento (CE) n. 1907/2006 (regolamento REACH). Art. 57, lettera f). Autorizzazione. Sicurezza sul lavoro. Sostanze estremamente preoccupanti. Identificazione. Livello di preoccupazione equivalente. Anidride esaidrometilftalica, anidride esaidro-4-metilftalica, anidride esaidro-1-metilftalica e anidride esaidro-3-metilftalica. Corte […]