SICUREZZA SUL LAVORO: Se il datore di lavoro minaccia di licenziamento il lavoratore per dire il falso sul proprio infortunio è estorsione. Cassazione Penale n. 2217/2019.

Cass. Pen., Sez. II, sent. n. 2217 del 18 gennaio 2019 (ud. del 12 dicembre 2018) Pres. Prestipino, Est. Sgadari SICUREZZA SUL LAVORO. Infortunio del lavoratore. Lesioni personali colpose. Reato di estorsione del datore di lavoro che minaccia di licenziamento il lavoratore infortunato per dichiarare il falso al Pronto Soccorso. Configurabilità. Art. 629 c.p. . […]

SICUREZZA SUL LAVORO. Assenza di formazione e informazione del lavoratore, rischi interferenziali e nesso causale per infortunio sul lavoro. Cassazione Penale n. 57930/2018.

Cass. Pen., Sez. IV, sent. n. 57930 del 21 dicembre 2018 (ud. del 3 luglio 2018) Pres. Izzo, Est. Nardin SICUREZZA SUL LAVORO. Infortunio sul lavoro. Art. 590 comma 1 c.p. . Contratto di appalto. Assenza di formazione e informazione del lavoratore. Movimentazione di carrello da parte del lavoratore appena assunto. Rischi da interferenza. Art. […]

SICUREZZA SUL LAVORO. Ustione di terzo grado, mancata adozione di adeguati dispositivi antinfortunistici e posizione di garanzia del datore di lavoro. Cassazione Penale n. 50000/2018.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 50000 del 6 novembre 2018 (ud. del 25 maggio 2018) Pres. Cavallo, Est. Andronio SICUREZZA SUL LAVORO. Infortunio sul lavoro. Ustione durante esercitazione “a freddo”. Responsabilità penale del datore di lavoro. Posizione di garanzia. Art. 590 c.p. . Art. 77, comma 3 e 4, lettera f), in relazione all’art. 87, […]