Acque. Inquinamento idrico e del suolo. Avvelenamento, pericolosità scientificamente accertata, limiti di soglia. Obblighi di comunicazione e bonifica e ruolo del proprietario del terreno. Cassazione Penale n. 48548/2018.

Cass. Pen., Sez. IV, sent.n. 48548 del 24 ottobre 2018 (ud. del 25 settembra 2018) Pres. Fumu, Est. Pezzella Acque. Inquinamento idrico e del suolo. Avvelenamento delle falde acquifere. Natura di reato di pericolo presunto. Sversamento accidentale. Pericolosità scientificamente accertata. Mero superamento dei limiti tabellari. Potenzialità di nuocere alla salute. Artt. 242, 257, 304 d. […]

Articolo su Rivista “Ambiente & Sicurezza sul lavoro”: Attività immissive ed emissive: i risvolti di natura penalistica.

Sul numero 4/2018, pag. 68 della Rivista “Ambiente & Sicurezza sul lavoro”, EPC Edizioni, è stat pubblicato un articolo dell’Avv. Alessandro Zuco intitolato “Attività immissive ed emissive: i risvolti di natura penalistica“. Riallacciandosi e completando la panoramica di matrice civilistica precedentementepubblicata nel n.2/2018 della rivista (http://www.studiolegalezuco.it/articolo-rivista-ambiente-sicurezza-sul-lavoro-le-fonti-inquinamento-attivita-immissive-ed-emissive-assrt-aziendali-ruolo-dellimprenditore/), questo secondo contributo analizza gli aspetti propriamente penalistici delle […]