RIFIUTI. Curatela fallimentare e onerosità degli interventi di ripristino ambientale. T.A.R. Potenza n. 208/2022.

T.A.R. Basilicata, Potenza, Sez. I, sent. n. 208 del 22 marzo 2022 (ud. del 9 marzo 2022) Pres. Donadono, Est. Mariano Rifiuti. Curatela fallimentare e onerosità degli interventi di ripristino ambientale. L’onerosità degli interventi di ripristino ambientale – che, relativamente al proprietario/detentore dell’area sono comunque contenuti entro i limiti di cui all’art. 253, co. 4, […]

RIFIUTI E BONIFICHE. Contaminazioni storiche e applicabilità retroattiva delle norme ambientali: si può? T.A.R. Brescia n. 298/2022.

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sez. I, sent. n. 298 del 28 marzo 2022 (ud. del 23 febbraio 2022) Pres. Gabbricci, Est. Limongelli Rifiuti. Contaminazioni storiche. Bonifica. Applicabilità retroattiva delle norme. L’applicazione delle norme in materia di bonifica anche a fattispecie di “contaminazioni storiche” non avviene in via retroattiva, sanzionando ora per allora condotte risalenti e lecite […]

IMBALLAGGI. Pubblicate le Linee Guida del MITE nel decreto non regolamentare del 16 marzo 2022.

In data 16 marzo 2022 il MITE ha adottato con decreto non regolamentare le Linee Guida sull’etichettatura degli imballaggi ai sensi dell’art. 219 comma 5 d. lgs. n. 152/2006. Il testo del provvedimento, elaborato alla luce delle osservazioni formulate dal CONAI, recepisce l’obbligo sui “criteri informatori dell’attività di gestione dei rifiuti di imballaggio” previsto dall’art. […]

RIFIUTI. La Classificazione dei rifiuti decadenti dal trattamento dei rifiuti urbani per lo smaltimento in discarica. Il parere MITE n. 32592/2022.

In data 16 marzo 2022 il MITE ha emesso il parere n. 32592 a seguito di interpello sulla classificazione dei rifiuti decadenti derivanti dal trattamento di rifiuti urbani, destinati allo smaltimento in discarica. In particolare il parere si sofferma sull’analisi della disciplina relativa all’attribuzione dei codici EER per i rifiuti sottoposti a sopravaglio prodotto dalle […]