CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI E CODICI A SPECCHIO DOPO LA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA DEL 29/03/2019: la Cassazione inizia ad applicare le direttive sulle analisi e classificazione dei rifiuti con “codici a specchio”. Cassazione Penale n. 47288/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 47288 del 21 novembre 2019 (ud. del 29 marzo 2019) Pres. Izzo, Est. Ramacci RIFIUTI. Classificazione dei rifiuti. Codici a specchio. Caratteristiche di pericolo dei rifiuti. Art. 184 d. lgs. n. 152/2006.  Articolo 3 e allegato 3, Direttiva 2008/98/CE. Interpretazione pregiudiziale della Corte di Giustizia Ue a mezzo sentenza […]

RIFIUTI. Traffico illecito organizzato e corresponsabilità dei microconferitori consapevolmente occulti. Cassazione Penale, n. 44128/2019.

Cass. Pen., Sez. IV, sent. n. 44128 del 30 ottobre 2019 (ud. del 3 ottobre 2019) Pres. , Est. RIFIUTI. Traffico illecito di rifiuti. Attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti. Corresponsabilità microconferitori consapevolmente occulti – Trasporto senza autorizzazione e conferimento illecito in mancanza di documenti sulla tracciabilità dei rifiuti. Art. 452-quaterdecies c.p. . […]

ECODELITTI: la nozione di ingiusto profitto nel traffico illecito di rifiuti. Cassazione Penale n. 16056/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 16056 del 12 aprile 2019 (ud. del 28 febbraio 2019) Pres. Izzo, Est. Ramacci Ecodelitti. Attività organizzate per il traffico illecito. Configurabilità dell’ingiusto profitto. Art. 452-quaterdecies c.p. . Ai fini della configurabilità del delitto di cui all’art. 452-quaterdecies cod. pen., l’ingiusto profitto può consistere non soltanto in un ricavo […]

CODICI A SPECCHIO E CORRETTA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI: Si pronuncia la Corte di Giustizia europea sui rinvii pregiudiziali italiani.

In data 28 marzo 2019 la Corte di Giustizia Europea si è espressa in relazione al delicato argomento della corretta classificazione dei rifiuti aventi codici a specchio in relazione al “principio di precauzione”. La pronuncia della Corte europea trae spunto da alcuni rinvii pregiudiziali inerenti sull’interpretazione dell’articolo 4, paragrafo 2, e dell’allegato III della direttiva […]

RIFIUTI: dal ddl “Legge europea 2018” arrivano le modifiche su sfalci e potature, RAEE, rifiuti radioattivi e combustibili esauriti.

Il d.d.l. “Legge europea 2018” (Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2018) nella sua formulazione approvata dal Senato in data 5 dicembre 2018 e modificato dalla Camera, è stato rinviato al Senato per l’approvazione definitiva. Il testo in oggetto contiene modifiche alla disciplina degli sflaci e delle potature: […]