RIFIUTI. La particolare tenuità del fatto alla luce delle circostanze concrete e il ruolo dell’immediata attivazione dell’imputato per eliminare le conseguenze del reato ed ottenere l’assoluzione. Tribunale di Milano n. 12660/2022.

Di seguito propongo una sentenza di merito in relazione al riconoscimento delle condizioni prescritte dall’art. 131 bis c.p. ai fini dell’assoluzione per particolare tenuità del fatto. Nella fattispecie concreta, a seguito di controllo da parte di ARPA venivano riscontrate in un’autodemolizione alcune irregolarità ambientali relative alle modalità di gestione delle aree rifiuti (fattispecie attenuata di […]

ANIMALI. Illegittimo il divieto di ingresso di animali nelle spiagge pubbliche. T.A.R. Catanzaro n. 1430/2022.

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sez. II, sent. n. 1430 del 1° agosto 2022 (ud. del 27 luglio 2022) Pres. Pennetti, Est. Levato ANIMALI. Divieto di ingresso di animali nelle spiegge pubbliche. Illegittimità. La scelta dell’amministrazione comunale di vietare l’ingresso agli animali nelle spiagge libere e, conseguentemente, ai loro padroni o detentori, sulle spiagge destinate alla libera […]

RIFIUTI. Siti non idonei alla localizzazione di discariche in contesti ambientali tutelati dalle norme paesaggistiche. Definizione di “corsi d’acqua”. Consiglio di Stato n. 6013/2022.

Cons. di Stato, Sez. IV, sent. n. 6013 del 14 luglio 2022 (ud. del 19 maggio 2022) Pres. Poli, Est. Martino Rifiuti. Siti non idonei alla localizzazione di discariche. Contesti ambientali tutelati. Allegato 1 punto 1.1. d. lgs. 36/2003. Art. 142 d. lgs. 22 gennaio 2004 n. 42. La prescrizione di cui all’Allegato 1 punto […]