RIFIUTI. Differenza tra CSC e CSR. Consiglio di Stato n. 236/2019.

Consiglio di Stato, Sez. V, sent. n. 236 del 10 aprile 2019 (ud. del 4 ottobre 2018) Pres. Caringella, Est. Grasso Rifiuti. Distinzione tra CSC e CSR. Dal dato normativo emerge con chiarezza la distinzione tra CSC e CSR: le prime strumentali a riconoscere, nell’area sottoposta a verifica, l’esistenza di sostanze inquinanti in una soglia […]

RIFIUTI. L’autorizzazione unica regionale è titolo abilitativo edilizio per realizzare l’impianto? T.A.R. Umbria n. 680/2018.

T.A.R. Umbria, Sez. I, sent. n. 680 del 14 dicembre 2018 (ud. del 20 novembre 2018) Pres. Potenza, Est. Carrarelli Rifiuti. Autorizzazione unica regionale. Titolo abilitativo edilizio. Art. 208 d. lgs. n. 152/2006. L’autorizzazione unica regionale disciplinata dall’art. 208 costituisce anche titolo abilitativo edilizio alla realizzazione dell’impianto di smaltimento o recupero di rifiuti, posto che […]

RUMORE. La competenza per l’emissione di provvedimenti temporanei spetta solo al Presidente del Consiglio dei Ministri. T.A.R. Bari n. 1155/2018.

T.A.R. Puglia, Bari, Sez. I, sent. n. 1155 del 1° agosto 2018 (ud. del 4 luglio 2018) Pres. Scafuri, Est. Allegretta Rumore. Competenza per l’adozione di provvedimenti a carattere temporaneo idonei a tutelare la salute pubblica. Artt. 3, 9 Legge n. 447/95. Il legislatore, in materia di inquinamento acustico, ha riservato esclusivamente al Presidente del […]