ECODELITTI: la nozione di ingiusto profitto nel traffico illecito di rifiuti. Cassazione Penale n. 16056/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 16056 del 12 aprile 2019 (ud. del 28 febbraio 2019) Pres. Izzo, Est. Ramacci Ecodelitti. Attività organizzate per il traffico illecito. Configurabilità dell’ingiusto profitto. Art. 452-quaterdecies c.p. . Ai fini della configurabilità del delitto di cui all’art. 452-quaterdecies cod. pen., l’ingiusto profitto può consistere non soltanto in un ricavo […]

RIFIUTI. Il fresato bituminoso asportato dal manto stradale e compattato è un sottoprodotto o un rifiuto? Cassazione Penale n. 11452/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 11452 del 14 marzo 2019 (udienza del 6 novembre 2018) Pres. Di Nicola, Est. Zunica Rifiuti. Fresato bituminoso. Sottoprodotto. Artt. 184-bis, 256 comma 4 e 279 comma 1 d. lgs. n. 152/2006. Il fresato bituminoso proveniente dall’asportazione del manto stradale mediante spandimento al suolo e compattamento costituisce un materiale […]

AMBIENTE. Discrezionalità amministrativa e tecnica: dove arriva può arrivare il sindacato di legittimità del Giudice? TA,R, Brescia n. 184/2019.

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sez. I, sent. n. 184 del 22 febbraio 2019 (ud. del 13 febbraio 2019) Pres. Politi, Est. Garbari AMBIENTE. Discrezionalità amministrativa e tecnica e limiti al sindacato di legittimità. Le valutazioni di compatibilità ambientale e paesaggistica sono connotate da ampia discrezionalità amministrativa e tecnica, sulle quali il sindacato di legittimità si arresta […]

RIFIUTI. Natura del reato di inosservanza delle prescrizioni dell’autorizzazione ex art. 256 comma 4 d. lgs. n. 152/2006.: istantaneo o permanente? Cassazione Penale n. 10933/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 10933 del 13 marzo 2019 (ud. del 6 dicembre 2018) Pres. Lapalorcia, Est. Ramacci Rifiuti. Natura del reato di inosservanza delle prescrizioni dell’autorizzazione. Art. 256 comma 4 d. lgs. n. 152/2006. La contravvenzione di cui all’art. 256, comma 4 d. lgs. 152/06 può presentarsi, in concreto, come reato istantaneo […]

ACQUE. Necessità di autorizzazione formale ed espressa allo scarico, responsabilità dell’ente e valutazione del fatto di particolare tenuità. Cassazione Penale n. 11518/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 11518 del 15 marzo 2019 (ud. del 23 gennaio 2019) Pres. Sarno, Est. Ramacci Acque. Autorizzazione allo scarico. Necessità di autorizzazione formale ed espressa. Artt. 124, 125, 137 comma 5 d. lgs. n. 152/2006. Responsabilità amministrativa degli enti. Applicazione dell’attenuante per avvenuto risarcimento del danno prima dell’apertura del dibattimento. […]