INQUINAMENTO AMBIENTALE. Quali poteri di valutazione ha il Sindaco sulla tollerabilità delle lavorazioni delle “industrie insalubri”? Consiglio di Stato n. 2964/2020.

Consiglio di Stato, Sez. II, sent. n. 2964 del 11 maggio 2020 (ud. del 28 aprile 2020) Pres. Taormina, Est. Altavista Inquinamento ambientale. Industrie insalubri. Poteri di valutazione del Sindaco sulla tollerabilità delle lavorazioni industriali. Artt. 216 e 217 R.D. n. 1265/1934. Le disposizioni degli artt. 216 e 217 R.D. 27 luglio 1934, n. 1265, […]

Inquinamento ambientale: il principio di precauzione non si legittima in assenza di obettivi elementi idonei per indicare i rischi inquinanti. T.A.R. Lazio n. 13831/2019.

T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II-bis, sent. n. 13831 del 3 dicembre 2019 (ud. del 2 dicembre 2019) Pres. Stanizzi, Est. Bruno Inquinamento ambientale. Principio di precauzione. Assenza di obiettivi elementi idonei per indicare rischi derivanti da carichi inquinanti. Artt. 50 e 54 del d.lgs. n. 267/2000. Il principio di precauzione, il quale non può legittimare […]

RIFIUTI. Ordinanza di rimozione di area sottoposta a sequestro giudiziario: il destinatario del provvedimento può operare sul sito senza preventiva autorizzazione giudiziaria? Cassazione Penale n. 47097/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 47097 del 20 novembre 2019 (ud. del 2 ottobre 2019) Pres. Liberati, Est. Corbo Rifiuti. Ordinanza di rimozione. Sequestro giudiziario dell’area. Scriminante. Art. 192 comma 3, 255 comma 3 d. lgs. n. 152/2006. Lo stato di abbandono dei rifiuti all’interno di un’area sottoposta a sequestro giudiziario non può avere […]

Divieto di accesso indiscriminato ai cani in spiaggia da parte del Comune: è legittimo? T.A.R. Lazio n. 176/2019.

T.A.R Lazio, Latina, Sez. I, sent. n. 176 dell’11 marzo 2019 (ud. del 6 marzo 2019) Pres. Vinciguerra, Est. Marra Diritto amministrativo. Animali. Demanio e patrimonio. Demanio marittimo. Spiaggia. Divieto di accesso per gli animali da compagnia. Ordinanza del sindaco. Illegittimità. E’ illegittima per violazione del principio della ragionevolezza e della vigente normativa della Regione […]

RIFIUTI. Ordinanza di bonifica basata sul mero deferimento in sede penale e illegittimità del provvedimento amministrativo per mancato accertamento dei soggeti responsabili dell’inquinamento. T.A.R. Abruzzo n. 27/2019.

T.A.R. Abruzzo, Pescara, Sez. I, sent. n. 27 del 5 febbraio 2019 (ud. del 25 gennaio 2019) Pres. ed Est. Tramaglini RIFIUTI. Amianto. Ordinanza di bonifica. Individuazione dei soggetti destinatari dell’ordinanza in base al mero deferimento in sede penale. Illegittimità dell’atto amministrativo. Artt. 192, 242, 244, 250 d. lgs. n. 152/2006. Gli artt. 242 (“il […]