RIFIUTI. Ordinanza di bonifica basata sul mero deferimento in sede penale e illegittimità del provvedimento amministrativo per mancato accertamento dei soggeti responsabili dell’inquinamento. T.A.R. Abruzzo n. 27/2019.

T.A.R. Abruzzo, Pescara, Sez. I, sent. n. 27 del 5 febbraio 2019 (ud. del 25 gennaio 2019) Pres. ed Est. Tramaglini RIFIUTI. Amianto. Ordinanza di bonifica. Individuazione dei soggetti destinatari dell’ordinanza in base al mero deferimento in sede penale. Illegittimità dell’atto amministrativo. Artt. 192, 242, 244, 250 d. lgs. n. 152/2006. Gli artt. 242 (“il […]

Rifiuti. Rimozione, messa in sicurezza, bonifica. Accertamento della responsabilità e proprietario incolpevole. TA.R. Lecce n. 295/2018.

T.A.R. Puglia, Lecce, Sez. III, sent. n. 295 del 14 febbraio 2018 (ud. del 6 febbraio 2018) Pres. d’Arpe, Est. Lariccia Rifiuti. Rimozione. Ordinanza. Bonifica. Messa in sicurezza. Proprietario incolpevole. Accertamento della responsabilità. Deposito, immissione e abbandono incontrollato di rifiuti. Diritto amministrativo. Art. 245 d. lgs. n. 152/2006. Alla rimozione dei rifiuti è tenuto il […]

Bonifiche: arrivano i chiarimenti del Ministero dell’Ambiente. La nota dirigenziale n. 1495 del 23 gennaio 2018.

I procedimenti di bonifica rappresentano uno degli aspetti piu’ problematici sia in ambito gestionale sia giuridico. A seguito di numerose richieste di chiarimenti e interpretazioni pervenute in relazione alla gestione dei procedimenti di bonifica, il Ministero dell’Ambiente, con nota dirigenziale 23 gennaio 2018, prot. 1495, ha fornito un indirizzo comune su alcuni temi con l’obiettivo […]

Inquinamento del suolo. Rifiuti, bonifica, principio “chi inquina paga”, terzo proprietario incolpevole. T.A.R. Toscana.

T.A.R. Toscana,  Sez. II, sentenza n. 541 del 10 aprile 2017 (ud. 29 marzo 2017) Pres. Romano, Est. Viola Inquinamento del suolo. Bonifica e messa in sicurezza d’emergenza. Principio “chi inquina, paga”. Soggetto responsabile dell’inquinamento. Proprietario incolpevole. Obbligo di bonifica desunto dall’art. 2051 c.c. . Contraddizione con i criteri di imputazione dettati dagli artt. 240 […]