RIFIUTI. Abbandono di rifiuti da parte dei terzi e assenza di obblighi giuridici di attivazione per la rimozione del proprietario del terreno. Cassazione Penale n. 48403/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 48403 del 28 novembre 2019 (ud. del 2 ottobre 2019) Pres. Liberati, Est. Mengoni Rifiuti. Abbandono e proprietario del terreno. Proprietario del terreno. Obbligo giuridico di adempiere. Reato omissivo. Esclusione. Art. 256 comma 2, lett. a) d. lgs. n. 152/2006. Non è configurabile in forma omissiva il reato di […]

RIFIUTI. Residuo secco e definizione di trattamento meccanico. T.A.R. Liguria n. 970/2019.

T.A.R. Liguria, Sez. II, sent. n. 970 del 20 dicembre 2019 (ud. del 13 novembre 2019) Pres. Pupilella, Est. Morbelli Rifiuti. Residuo secco. Definizione di “trattamento meccanico”. Art. 183, comma 1, lett. s) d.  lgs n. 152/2006. Art. 1, lett. h) d. lgs. n. 36/2003. Può integrare un “trattamento” rilevante ai fini della riqualificazione dei […]

RIFIUTI. Abbandono di rifiuti diversi da quelli di propria provenienza e ruolo della locuzione “e” come indicatore di fattispecie mista alternativa. Cassazione Penale n. 47285/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 47285 del 21 novembre 2019 (ud. del 2 ottobre 2019) Pres. Liberati, Est. Corbo Rifiuti. Abbandono di rifiuti divesi da quelli di propria produzione. Fattispecie mista alternativa e locuzione “e”. Art. 256 comma 1 e 2 d. lgs. n. 152/2006. Il reato di cui all’art. 256, comma 2, d. […]