RIFIUTI. La mera indicazione della cessione a titolo oneroso non basta a dimostrare l’esclusione dalla natura di rifiuto. Cassazione Penale n. 46586/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 46586 del 18 novembre 2019 (ud. del3 ottobre 2019) Pres. Rosi, Est. Mengoni Rifiuti. Natura di rifiuto e permanenza della stessa. La natura di rifiuto, una volta acquisita in forza di elementi positivi (oggetto di cui il detentore si disfi, abbia l’intenzione o l’obbligo di disfarsi, quale residuo di […]

SICUREZZA SUL LAVORO. 231. Quando amministratori e dirigenti distraggono somme societarie per pagare sanzioni pecuniarie irrogate alla persona fisica. Cassazione Penale n. 41979/2019.

Cass. Pen., Sez. VI, sent. n. 41979 del 11 ottobre 2019 (ud. del 6 giugno 2019) Pres. Petruzzellis, Est. Bassi SICUREZZA SUL LAVORO. 231. Distrazione di risorse della società per il pagamento di sanzioni pecuniarie inflitte ad amministratori e dirigenti persone fisiche per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro e ambiente. Sanzione pecuniaria. Esclusione […]

RIFIUTI. Quando si verifica il reato di omessa bonifica e quali sono i rapporti con il piano di caratterizzazione e il progetto di bonifica? Cassazione Penale n. 17813/2019.

Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 17813 del 30 aprile 2019 (ud. del 15 novembre 2018) Pres. Aceto, Est. Noviello Rifiuti. Reato di omessa bonifica. Progetto di bonifica. Piano di caratterizzazione. Art. 242 e 257 d. lgs. n. 152/2006. Il reato di cui all’art. 257 d. lgs. 152/06 è configurabile non solo allorquando chi sia […]